Casa F+P #3 - Immagini/materiali/cantiere PDF Stampa E-mail
Scritto da annie   
Giovedì 06 Febbraio 2014 12:30

Uno dei momenti più importanti nel processo progettuale è la predisposizione di visioni e immagini altamente comunicative che consentano di

stabilire un legame tra progettisti e destinatari dell'opera.

Per questa ragione, sin dalle prime riunioni con i committenti, formatoa3 fornisce schizzi e render esemplificativi di possibili soluzioni progettuali

per gli ambienti più significativi della casa, o per specifiche problematiche che necessitano di essere risolte per garantire il comfort abitativo.

Per Casa F+P, delle cui peculiarità vi abbiamo già parlato nelle pagine del nostro blog, si è proceduto, in particolare, ad uno studio attento degli

ambienti bagno, considerati dai due giovani padroni di casa come un importante biglietto da visita per i loro futuri ospiti ed insieme come un

fondamentale elemento qualificante per la vita quotidiana.

Il primo dei due bagni, più grande e 'dedicato' agli ospiti, è frutto di un'immaginaria intersezione di piani in legno e pietra, che, avvolgendo le

pareti nelle varie direzioni, consentono di strutturare uno spazio di toni in chiaroscuro. In questo ambiente si è scelto di valorizzare appieno la luce

naturale e quell'artificiale, con un grande specchio staccato dalla parete, e la scelta di un piatto doccia di dimensioni fuori standard, verso il quale

si concentra lo sguardo, come uno sfondo prospettico, enfatizzato dalla retrostante parete di pietra naturale.

Qui sotto, il primo render con il quale abbiamo comunicato la nostra visione e una foto del cantiere allo stato attuale, nella quale è visibile l'inversione

di materiali tra parete sinistra e soffitto, derivata dall'ascolto delle esigenze della committenza.

alt

Il secondo bagno, lungi dall'essere il 'bagno di servizio', è invece l'angolo per i padroni di casa, a cui si accede direttamente dalla camera da letto

e che è stato progettato intorno ad una comoda vasca da bagno, il cui scenario è un coloratissimo mosaico a parete. Questo tono di colore, raccoglie

la luce di un ambiente progettato al dettaglio, in cui l'uso di piastrelle e igienici di colore bianco, consente di moltiplicare la poca luce naturale e allo

stesso tempo di ampliare visivamente lo spazio, aumentando infine il comfort visivo.

Riportiamo qui sotto il render e lo stato di fatto del cantiere, nel quale è stato scelto per la parete di fondo un colore differente, dopo attento vaglio

dei mosaici disponibili operato con la committenza.

alt 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 06 Febbraio 2014 12:59